Privacy Policy

Questa informativa si riferisce ai trattamenti dei dati personali effettuati dalla società Sales Performance in qualità di titolare del trattamento.

In particolare, riguarda i trattamenti dei dati raccolti mediante la compilazione dei form presenti sul sito web www.offertasuper.it, su social media o altre landing page e i dati raccolti mediante l’effettuazione di chiamate inbound da parte degli utenti.

Sales Performance opera anche in qualità di agente e responsabile del trattamento per conto di noti brand riferibili a fornitori di utenze e servizi. In questi casi, la presente informativa non è rilevante e gli interessati devono far riferimento alle informative dei rispettivi fornitori, che operano come titolari del trattamento. Queste informative sono rese disponibili nelle rispettive landing page e nei form di contatto, prima della raccolta dei dati.

Se invece vuoi sapere come vengono trattati i dati relativi alla navigazione dei siti web e raccolti mediante strumenti quali cookies, pixel, beacon etc., puoi consultare la nostra Cookie Policy, cliccando sul link.

Chi è il Titolare del trattamento?

Il titolare del trattamento dei dati personali è Sales Performance S.r.l., P.IVA 03539390835, con sede legale in Milazzo (ME), viale Gramsci n. 2, contattabile ai seguenti recapiti: E-mail direzione@salesperformance.it. Quando in questa informativa parliamo di “noi”, ci riferiamo a questa società.

Chi è il Responsabile della Protezione dei Dati?

Il Responsabile della Protezione dei Dati (meglio conosciuto come Data Protection Officer o DPO) di Sales Performance S.r.l. è l’Avv. Massimo Bacci.

Gli utenti possono rivolgersi a lui per qualsiasi questione riguardante il trattamento dei loro dati personali da parte di Sales Performance, utilizzando i seguenti recapiti:

Come trattiamo i dati personali

Sales Performance è un’agenzia digitale, con il compito di promuovere la conclusione di contratti in favore dei propri preponenti (es. fornitori di telefonia, connettività, energia, assicurazioni e, più in generale, di utenze e servizi).

Questa attività viene effettuata mediante la raccolta di dati di contatto (c.d. Lead) da pagine web (c.d. Landing Page). In alcuni casi, i dati vengono raccolti da pagine social media (es. Facebook e WhatsApp), anche mediante l’uso di chatbots. Infine, i dati possono essere raccolti in occasione di chiamate effettuate direttamente dagli interessati verso un numero dedicato (c.d. chiamate inbound). Per conoscere alcune peculiarità di queste particolari modalità di acquisizione dei dati, puoi leggere i capitoli dedicati di questa informativa.

Le Landing Page pubblicizzano una determinata offerta e mettono a disposizione un form, dove l’utente che desidera essere contattato per avere maggiori informazioni può inserire ed inviare i suoi dati.

Il sito web offertasuper.it raccoglie offerte di diversi fornitori, permettendo agli utenti di individuare quella a cui sono interessati e chiedere di essere contattati per maggiori informazioni.

Assieme alla presentazione dell’offerta, all’utente viene fornita la seguente alternativa: cliccare sul pulsante “Ti chiamiamo noi”, oppure cliccare sul pulsante “Vai direttamente”.

Se l’utente clicca su “Vai direttamente”, viene inviato mediante un link ad una diversa Landing Page, dedicata specificamente all’offerta selezionata. Per sapere come vengono trattati i dati raccolti nei form di queste Landing Page, l’utente dovrà fare riferimento alle informative privacy messe a disposizione su questi siti dai rispettivi titolari del trattamento.

Se invece l’utente clicca su “Ti chiamiamo noi”, si apre un form di contatto all’interno del sito offertasuper.it e i dati raccolti vengono trattati secondo le indicazioni fornite in questa informativa.

Con l’invio del form, i dati di contatto dell’utente vengono raccolti dagli operatori di Sales Performance, i quali lo chiamano per fornirgli le informazioni richieste.

Nell’ipotesi in cui l’offerta non faccia al caso dell’utente o, per qualsiasi ragione, non possa essere attivata (ad esempio per mancanza di copertura della rete), gli operatori di Sales Performance possono illustrare anche offerte alternative. 

Soltanto se l’utente manifesta un interesse in tal senso o lo richiede espressamente, gli operatori di Sales Performance possono illustrargli anche offerte alternative e diverse da quella per la quale ha chiesto inizialmente di essere chiamato.

Nell’ipotesi in cui l’utente accetti di sottoscrivere un contratto, i nostri operatori potranno raccogliere dati ulteriori e necessari alla formazione del contratto. Tuttavia, Sales Performance non tratta questi dati in qualità di titolare del trattamento, bensì in qualità di responsabile del trattamento per conto dei propri preponenti, i quali l’hanno autorizzata ed istruita a raccogliere dati per loro conto. All’utente verrà quindi fornita una diversa informativa predisposta dal preponente.

Quali dati personali trattiamo?

Trattiamo i dati che l’utente rilascia all’interno del form di contatto, ovvero il nome e il numero di telefono o ci comunica durante la chiamata. Se, anziché individuare un’offerta specifica, l’utente seleziona l’opzione “Selezionatore”, dovremo chiedere anche il tipo di offerta alla quale è interessato e il Comune in cui vorrebbe attivarla.

In caso di chiamate effettuate direttamente dall’interessato, raccogliamo il numero di telefono utilizzato per effettuare la chiamata, assieme al nome ed al cognome della persona chiamante.

Oltre a questi dati, registriamo i log relativi alla richiesta, in particolare: l’indirizzo IP, la data, l’ora, i minuti ed i secondi della richiesta di contatto. Questi dati vengono associati al nome e cognome ed al numero di telefono dell’interessato.

Per poter verificare la copertura della rete presso l’ubicazione in cui dovrà essere attivata l’offerta, l’operatore chiederà anche l’indirizzo, in particolare: città, via e numero civico. Questo dato è facoltativo, tuttavia il rifiuto a fornire l’indirizzo comporta l’impossibilità per l’operatore di verificare la copertura della rete nel luogo in cui dovrà essere attivata l’offerta.

Al termine della chiamata, registriamo il suo esito, ad esempio: se l’utente ha dichiarato di non essere interessato, se ha chiesto di essere richiamato in un secondo momento oppure se ha sottoscritto uno o più contratti.

Per quali finalità trattiamo i dati e con quali basi giuridiche?

Per poter trattare legittimamente i dati personali degli utenti, siamo tenuti ad individuare e comunicare la nostra finalità e le basi giuridiche fra quelle previste dall’art. 6 Reg. UE 2016/679.  

Trattiamo i dati raccolti mediante i form e le chiamate dirette degli interessati (c.d. chiamate inbound) per rispondere alle richieste di contatto degli utenti e fornire informazioni sulle offerte pubblicizzate nelle Landing Page e, se l’utente ha scelto l’opzione “Selezionatore”, per individuare l’offerta più adatta. Nell’ambito della stessa chiamata telefonica, possiamo fornire informazioni anche su altri tipi di offerte soltanto nelle ipotesi sopra descritte.

Quando è direttamente l’interessato a chiamarci, può accadere che gli operatori non siano disponibili in quel momento o che l’azienda sia chiusa. In questo caso, il numero di telefono del chiamante viene salvato ed utilizzato per richiamare la persona interessata non appena possibile.

L’indirizzo presso cui deve essere attivata l’offerta ci serve per verificare la copertura del servizio. 

La base giuridica dei trattamenti di dati per queste finalità è la necessità dei trattamenti per dare esecuzione a misure precontrattuali adottate su richiesta dell’utente, conformemente a quanto previsto dall’art. 6, par. 1, lett. b) Reg. UE 2016/679 (GDPR).

I dati di log ci servono per dimostrare l’attività svolta ai nostri preponenti e per dimostrare alle autorità di controllo che le chiamate sono avvenute in risposta ad una richiesta di contatto dell’utente. La base giuridica è il nostro legittimo interesse a perseguire queste finalità. Gli utenti hanno la possibilità di opporsi a questo trattamento per motivi legati alla loro situazione personale. In questo caso, saremo tenuti ad effettuare un giudizio di bilanciamento fra i nostri legittimi interessi e i diritti e le libertà degli utenti ed a fornire una risposta all’opposizione.

Registriamo l’esito della chiamata per comunicarlo ai nostri preponenti, per cancellare i numeri di telefono dalla lista dei Lead da chiamare oppure per richiamarli in un secondo momento. Questo trattamento è in parte necessario a perseguire il nostro interesse a dare esecuzione al contratto con i preponenti ed in parte a dare esecuzione ad una richiesta dell’utente (cancellazione dei dati dai Lead da chiamare, richiamare gli utenti interessati). Le basi giuridiche sono pertanto individuate nelle lettere b) ed f) dell’art. 6 Reg. UE 2016/679.

Possiamo trattare i dati raccolti con i form per finalità di marketing, ovvero per effettuare chiamate commerciali relative ad offerte diverse da quella per la quale l’utente ha chiesto di essere chiamato, soltanto se abbiamo chiesto ed ottenuto il consenso espresso a questo tipo di trattamento. In questo caso, sotto al form sarà presente una specifica richiesta di consenso, da fornire con la spunta di una check box. Se la richiesta di consenso non è presente oppure se l’utente non ha spuntato la check box per esprimere il consenso, questo trattamento non viene effettuato. In ogni caso, prima di effettuare chiamate per questa finalità, siamo tenuti a verificare che l’utente non abbia iscritto il numero di telefono al registro delle opposizioni dopo aver prestato il consenso. Infine, ciascun utente ha la possibilità di opporsi in ogni momento a questo trattamento e di revocare il suo consenso, senza bisogno di fornire spiegazioni.

Con quali modalità vengono trattati i dati personali?

Una volta compilato e inviato il form, i dati degli utenti verranno trasmessi telematicamente e senza ulteriori intermediari al nostro CRM per dare seguito al contatto telefonico.

I dati vengono rilasciati su una pagina protetta da protocollo crittografato HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer (HTTPS), (anche noto come HTTP over SSL) e trasmessi al titolare del trattamento mediante protocolli sicuri.

Successivamente all’invio del form, l’utente viene chiamato da un operatore di call center sottoposto all’autorità del titolare del trattamento ed espressamente autorizzato ai sensi dell’art. 29 Reg. UE 2016/679 (GDPR), il quale illustrerà i dettagli dell’offerta.

Quando è l’interessato a chiamare direttamente, la sua richiesta di contatto viene anch’essa archiviata sul nostro CRM, assieme al nome e cognome del chiamante, al numero di telefono ed ai log della chiamata.

Dati raccolti mediante form di Facebook

Oltre che con i form presenti sulle nostre Landing Page, possiamo raccogliere dati personali anche da form presenti sul social network Facebook.

I nostri trattamenti di dati e le nostre finalità sono gli stessi descritti sopra per la modalità “Ti chiamiamo noi”. Tuttavia, la differenza sta nel fatto che gli stessi dati potranno essere trattati anche da Facebook, secondo modalità e per finalità da loro determinate. Facebook opera come autonomo titolare del trattamento e, per sapere come tratta i dati personali, puoi fare riferimento alla loro informativa.

Dati raccolti mediante chatbot

I dati personali degli utenti possono essere raccolti anche mediante l’uso di chatbots, ovvero di software che, in modo automatizzato, simulano una conversazione fra l’utente ed un operatore umano.

Le chatbots possono essere ospitate all’interno del nostro sito web oppure su WhatsApp. In quest’ultimo caso, il numero di telefono dell’utente ci viene fornito direttamente da WhatsApp, tuttavia, noi non lo salveremo prima di aver dato modo di leggere questa informativa e prima che l’utente ci abbia autorizzato a chiamarlo. Se, dopo aver fatto accesso alla chatbot, l’utente non conferma la richiesta di essere chiamato, non conserviamo i suoi dati.

Quando un utente usa WhatsApp, i suoi dati possono essere trattati anche da questa società, che agisce in qualità di autonomo titolare del trattamento. Per conoscere come WhatsApp tratta i dati personali, puoi fare riferimento alla loro informativa.

Le chatbots utilizzate per raccogliere i tuoi dati ci vengono fornite dal servizio Landbot, gestito dalla società spagnola Hello Umi S.L. Questa società è stata nominata responsabile del trattamento di Sales Performance e tratta i dati personali su nostra istruzione, al solo fine di fornire il servizio di chatbot.

Anche in questo caso e al di fuori di queste peculiarità, il trattamento di dati corrisponde a quello descritto sopra per la modalità “Ti chiamiamo noi”.

Dati raccolti mediante le chiamate Inbound

Sono dette chiamate inbound quelle effettuate direttamente dagli interessati verso di noi, per ricevere informazioni relative ad un’offerta pubblicizzata.

Quando è l’interessato a chiamare, il nostro centralino raccoglie i dati di log contenenti la data della chiamata, i tempi esatti dell’inizio e della fine della chiamata ed il numero di telefono chiamante. Questi dati vengono comunicati al nostro software CRM ed archiviati per 12 mesi.

Nell’ipotesi in cui la chiamata avvenga durante l’orario di chiusura dell’azienda o quando tutti gli operatori sono occupati, viene originato un “Lead”, che consente di richiamare la persona interessata nel momento in cui l’operatore torna libero. Se l’interessato non risponde, i tentativi di richiamarlo potranno continuare per un massimo di 72 ore dalla chiamata Inbound, dopodiché cesseranno.

Sia il nostro numero di telefono in ricezione che quello che utilizzeremo per ricontattarti sarà: 0282951891

In questo caso, il numero di telefono raccolto non verrà più utilizzato per effettuare chiamate verso l’interessato ma soltanto all’interno del dato di log, per finalità di prova verso i preponenti e verso le autorità di controllo.

A chi comunichiamo i dati personali?

I dati personali rilasciati mediante la compilazione e l’invio del form vengono trattati esclusivamente dal titolare mediante personale ed operatori di call center interni sottoposti alla sua autorità ed espressamente autorizzati ai sensi dell’art. 29 Reg. UE 2016/679 (GDPR).

I Lead raccolti, l’esito delle chiamate e i dati di log possono essere comunicati ai preponenti, per dare esecuzione ai contratti di agenzia.

Nell’ipotesi in cui l’utente decida di sottoscrivere un contratto, raccoglieremo ulteriori dati personali in qualità di responsabile del trattamento per conto del preponente (titolare del trattamento) e li comunicheremo a quest’ultimo, previo rilascio di una nuova informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg. UE 2016/679.

I dati per i quali gli utenti hanno espresso il consenso al trattamento per finalità di marketing possono essere comunicati a società terze solo previo ulteriore e specifico consenso alla loro comunicazione.

Per quanto tempo conserviamo i dati 

I dati raccolti mediante la compilazione dei form, le chiamate inbound, i relativi log e gli esiti delle chiamate vengono conservati per 12 mesi all’interno del software CRM ed ulteriori 15 giorni all’interno dei back-up.

In ogni caso, dopo che l’utente è stato chiamato, il numero di telefono viene eliminato dalla lista dei Lead da contattare e archiviato con accesso limitato soltanto per finalità di prova verso i preponenti e verso le autorità di controllo. 

Nel caso in cui l’utente chieda di essere richiamato in un secondo momento, la richiesta viene annotata ed il numero viene mantenuto fra quelli da chiamare per un periodo più lungo.

Nel caso in cui l’utente abbia lasciato un Lead chiedendo di essere chiamato, i tentativi di contatto da parte nostra potranno continuare per un massimo di 15 giorni, dopodiché cesseranno ed il numero di telefono verrà eliminato dalla lista dei Lead da contattare.

Nel caso invece in cui sia stato l’utente a chiamarci e non sia riuscito a parlare con noi, i nostri tentativi di richiamarlo potranno continuare per un massimo di 72 ore, dopodiché cesseranno ed il numero di telefono verrà eliminato dalla lista dei Lead da contattare.

L’indirizzo fornito dall’utente per verificare la copertura dell’offerta non viene registrato.

Quali sono i diritti degli utenti

Il GDPR (articoli 15-22) riconosce importanti diritti in materia di protezione dei dati personali, che ciascun utente può esercitare rivolgendosi al titolare del trattamento.

In particolare, ciascun utente ha il diritto di sapere se è in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, se confermato, di ottenere una copia di tali dati ed essere informato su: l’origine dei dati; le categorie di dati personali trattate; i destinatari dei dati; le finalità del trattamento; l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione; il periodo di conservazione dei dati.

L’utente può chiedere, nei casi previsti dal GDPR, che i dati personali a lui riferiti siano rettificati o cancellati, o che ne venga limitato il trattamento. Può inoltre chiedere che i dati che ha fornito al titolare del trattamento siano trasferiti a un altro titolare (“diritto alla portabilità”), nel caso in cui il trattamento si basi sul consenso o su un contratto stipulato e venga effettuato con mezzi automatizzati.

L’utente può opporsi al trattamento dei suoi dati personali per motivi connessi alla sua situazione particolare, da specificare nella richiesta oppure senza necessità di motivare l’opposizione, quando i suoi dati sono trattati per finalità di marketing diretto.

In ogni caso, l’utente può depositare un reclamo presso l’Autorità Garante per il trattamento dei dati personali in caso ritenga che i suoi diritti siano stati violati.

Come esercitare i diritti

Per esercitare i propri diritti, un utente può presentare, gratuitamente e senza particolari formalità (per esempio, tramite posta elettronica, posta raccomandata etc.), una richiesta di esercizio dei diritti a Sales Performance. Siamo tenuti a rispondere entro 1 mese alla richiesta o a comunicare e motivare un eventuale ritardo nella risposta, che non può comunque superare i 2 mesi. Se la risposta non perviene nei tempi indicati o non è ritenuta soddisfacente, l’utente può rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali, mediante un reclamo ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, oppure all’autorità giudiziaria. 

Per esercitare i suoi diritti l’utente può contattare il titolare del trattamento o il responsabile per la protezione dei dati, utilizzando i recapiti sopra individuati. Può inoltre utilizzare il modulo fac-simile messo a disposizione sul sito web dell’Autorità Garante www.garanteprivacy.it.